SuperNews – Devicenzi e il sogno di raggiungere Machu Picchu: “Non ho una gamba, ma ho tanto cuore”

13681045_300772746923362_5287430050172221134_n

SuperNews – Devicenzi e il sogno di raggiungere Machu Picchu: “Non ho una gamba, ma ho tanto cuore”

Quando si dice gettare il cuore oltre l’ostacolo. E’ il caso di Andrea Devicenzi, atleta paralimpico senza una gamba, che raggiungerà la vetta di Machu Picchu (2430 metri di altezza) , percorrendo, tra tratti a piedi trekking e bicicletta, oltre 1000 km completamente in solitaria. L’avventura in solitaria, iniziata da Lima ( Perù) lo scorso 24 luglio, terminerà il prossimo 10 di Agosto, giorno di apertura delle Olimpiadi di Rio, quando il ciclista raggiungerà l’agognata vetta. In questi 15 giorni Devicenzi percorrerà in sella alla sua bici 1150 km della strada più lunga al mondo, la Panamericana (lunga oltre 27.000 km), attraversando la riserva naturale di Paracas e viaggiando nel cuore del continente sudamericano giungendo infine a Cuzco,dove passerà dalla bicicletta al trekking a piedi, con l’aiuto di speciali stampelle.
Leggi la notizia su Supernews.it